lunedì 25 marzo 2013

La pizza (capricciosa)

Ecco la ricetta della buonissima pizza che prepara mio marito.
Questa sera ha scelto di farcirla così, ma ha provato a farla con gorgonzola e cipolle, speck e brie, con le zucchine grigliate.  Con qualsiasi farcitura è sempre uno spettacolo.

 

Per 6 persone (una teglia intera):
- 400 gr di farina per pizza
- 1 cubetto di lievito di birra
- 3 cucchiai di olio e.v.o.
- sale

questa sera l'abbiamo preparata così, ma ognuno la farcisce a proprio gusto:
- 1 lattina da 400 gr di pezzettoni di pomodoro
- 1 scamorza dolce da 250 gr e mezza scamorza affumicata
- 6 fette di prosciutto cotto
- funghetti
- carciofini
- acciughe
- olive taggiasche denocciolate
- origano

In una ciotola capiente mettere tutta la farina avendo cura di formare con la mano uno solco nel centro, salare.
Sciogliere il cubetto di lievito in un bicchiere di acqua tiepida e mescolare quindi versarlo nella ciotola nel solco creato nella farina, aggiungere l'olio e mescolare il tutto con un cucchiaio di legno quindi impastare energicamente fino al raggiungimento di un composto omogeneo.
 

Coprire con un canovaccio e lasciare lievitare l'impasto (sempre all'interno della ciotola) per almeno 4 ore a temperatura mite.
Trascorso questo tempo, l'impasto aumenterà notevolmente.

 
Oliare una teglia da forno quindi stendervi l'impasto facendo pressione con le dita e, con uno stuzzichino, bucherellarlo.
Lasciare riposare così per almeno un'ora.
 

Nel  frattempo tagliare tutto il formaggio a piccoli dadini e preparare la farcitura necessaria in un piatto.
 

Preriscaldare il forno a 180°.
A questo punto distribuire i pezzettoni di pomodoro sulla pasta, salare leggermente e spargere un pizzico di zucchero per togliere l'acidità del pomodoro, versare un filo d'olio extra vergine di oliva.


Infornare la teglia per circa 20 minuti dopodiché estrarla dal forno e guarnirla con il prosciutto, sopra i dadini di formaggio quindi il resto della farcitura e l'origano.
Di nuovo in forno finchè il formaggio si sarà completamente sciolto.

Se ne avanza, il giorno dopo, riscaldata, è ancora più buona.
 
 

3 commenti:

  1. Complimenti una splendida pizza!!!sicuramente anche buona..complimenti a tuo marito ciao Cristina

    RispondiElimina
  2. Cristina grazie! Ti assicuro che "era" buonissima.
    Sicuramente riferirò a mio marito i tuoi complimenti (sai, bisogna dargli anche soddisfazione così la fa più spesso...)
    A presto, ciao.

    RispondiElimina
  3. E' uno spettacolo davvero, che pizza golosa, complimenti!

    RispondiElimina

Vi ringrazio di aver visitato Briciole di sapori e spero verrete ancora a trovarmi.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...