mercoledì 10 luglio 2013

Tu di che razza sei? Umana o disumana?

Lasciami da un parente, da un amico, da...
Ma stiamo scherzando? Il mio "animale" viene in vacanza con me.
Con internet si trovano un sacco di alberghi, pensioni, case in affitto che accettano anche gli animali (educati, ovviamente).  Alcuni anche GRATIS!

Vi dirò di più, in Liguria (quindi penso anche nel resto d'Italia) ci sono spiagge attrezzate per ospitare i cani e dove i padroni sono sulla sdraio e sotto l'ombrellone con a fianco il loro animaletto o animalone.
Possono entrare in mare, ci sono le ciotole per l'acqua, le docce per umani e animali, l'angolo dove sporcare.
Insomma, non troviamo scuse. Basta volerlo e si trova.
Per le prossime vacanze... gatto e cane con noi.
 

3 commenti:

  1. Io li lascio da mamma, ormai da 17 anni si fanno una vacanza in collina con grande giardino, non potrei portare due gatti in albergo per lasciarli chiusi tutto il giorno, sarebbe una crudeltà! da mamma stanno una meraviglia, hanno un buffet aperto tutto il giorno e anche due cuginetti poco più anziani, insomma, portarli via è un vero strazio, dopo essere stati abituati all'aperto, all'erba fresca e a dormire sotto gli alberi (io non ho neanche il balcone), ogni settembre bisogna andarli a recuperare nei nascondigli più improbabili perché non ne voglio sapere di lasciare quel bellissimo posto, ma poi quando tornano a casa loro sono contenti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Geillis ciao, non mi è piaciuto il tono dell'annuncio; lasciami da... piuttosto di...
      Ben vengano i "nonni" se sono disponibili. Le mie tre gatte sono zingare e sono abituate a qualsiasi tipo di viaggio e, a giugno, due sono venute con me all'Isola d'Elba ma quella più vecchiolona e malata di cuore è rimasta con i "nonni" ed è stata benissimo.
      Sarebbe stato troppo pesante per lei il viaggio.
      Purtroppo però, nel periodo delle ferie molte persone sentono il loro animaletto come un oggetto da piazzare ovunque pur di essere liberi.
      Circa 20 anni fa ho lasciato la mia miciona, che purtroppo non c'è più, in pensione presso un negozio di animali. Dovevo andare in Tunisia e non sapevo a chi lasciarla. Non lo farò mai più. Ricorderò per sempre il suo sguardo mentre me ne andavo. Pagando tra l'altro un capitale.
      Piuttosto cambio meta per le vacanze.

      Elimina
    2. no, in pensione mai, si sentirebbero abbandonati!! noi facciamo almeno un paio di giorni di acclimatamento, cioè ci siamo anche noi, dormiamo insieme e così via per abituarli, e poi li lasciamo, perché non vogliamo traumatizzarli, anche se dopo 17 anni ormai anche quella è un po' casa loro, anzi, si considerano i padroni!

      Elimina

Vi ringrazio di aver visitato Briciole di Sapori e spero verrete ancora a trovarmi.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...