Translate

mercoledì 13 novembre 2013

Il Bontà, eccellenze enogastronomiche a Cremona

Il BonTà di Cremona è il punto di riferimento fieristico italiano dell’enogastronomia artigianale: sono presenti espositori da tutto il territorio nazionale che presentano le loro produzioni tradizionali d’eccellenza (2.000 prodotti provenienti da tutta Italia).
E' la migliore rappresentazione fieristica dell’enogastronomia tradizionale del nostro Paese; a Cremona
A il BonTà non si trovano solo specialità enogastronomiche, ma anche un’ampia area espositiva dedicata alle attrezzature professionali, perché solo con gli strumenti giusti si possono valorizzare al meglio i prodotti alimentari.
A ciò si aggiunge un ricco
programma di eventi collaterali dedicati ai professionisti e ai buongustai; gare tra chef, seminari, convegni e degustazioni per aggiornarsi sui temi più attuali dell’alimentazione, dalla celiachia alla mise en place, passando per il biologico e la valorizzazione dei prodotti di qualità.

Le mie impressioni.
Quest'anno per la prima volta sono andata a Il BonTà e la cosa che mi ha colpito, mentre mi incamminavo verso l'ingresso della fiera, è stata il vedere la moltitudine di persone che usciva con in mano sacchetti, più o meno grandi, ma nessuno a mani vuote.
Già questo mi ha ben predisposto e mi ha fatto pregustare l'idea di poter trovare ottimi prodotti, magari a me sconosciuti.
Devo dire di non essere rimasta delusa, c'era veramente di tutto. Ho passato due ore camminando tra stand che esponevano i migliori prodotti tradizionali da tutte le regioni del nostro paese. Quei prodotti che ci rendono unici produttori al mondo e che tanti tentano, invano, di imitare.
Una piacevole fermata per fare due chiacchere allo stand dell'Azienda agricola Talente, produttore toscano di pregiato olio extra vergine di oliva D.O.P., con la quale collaboro.
Ho acquistato del pecorino romano per fare gli spaghetti "cacio e pepe", del pane e i würstel (per la precisione, quelli con la pelle che "crocchia") del Tirolo, dei bellissimi porcini secchi di Borgotaro e un simpatico porta-formaggio grattugiato che rappresenta la forma di Parmigiano reggiano in miniatura.
Anch'io, come tutti, ho fatto parte della moltitudine di persone uscite dalla fiera con i sacchetti in mano!
 
 
 
 
 
  
 



 
 
 
 
 
 
 
 
  
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 
 
 
 
 
 
 
 
    
 
  
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 Arrivederci al prossimo anno!



Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...