Translate

mercoledì 15 gennaio 2014

Preparato di verdure per soffritti

Come fate voi quando dovete preparare un soffritto con cipolla, carota e sedano?
Le carote nei supermercati vengono vendute in vaschette da un chilo e il sedano è intero. Ma se a me serve solo una carota ed un piccolo gambo di sedano? E del resto cosa me ne faccio?
Allora ho pensato di farmi una super scorta di "monodosi per soffritto".
Vi assicuro, è una grandissima comodità. Lavorerete una sola volta ma il preparato vi durerà moltissimo tempo, quando vi servirà dovrete solo prenderlo dal congelatore.
Comodissimo anche per fare una minestrina veloce.
Un dado, una dose di verdurine ed ecco pronta una pastina certamente più saporita. 
Mi saprete dire... 

verdure per soffritti


- 1 chilo di carote
- 1 grosso mazzo di sedano
- 3 cipolle

Lavare le verdure e tagliarle a pezzetti quindi lasciarle scolare.
Mettere le verdure nel mixer e tritarle grossolanamente, come da fotografia.
Una volta tritate tutte, prendere una piccola ciotolina e sopra stendere un pezzo di pellicola trasparente picchiettando con le dita nel centro per fare aderire la pellicola all'interno della ciotolina.
A questo punto riempire con tre cucchiai di trito e chiudere il pacchettino arrotolando la pellicola trasparente.
Proseguire così fino ad aver terminato tutto il trito.

verdure per soffritti

Ed ecco almeno una quindicina di dosi pronte per essere messe in congelatore.  

Consiglio: quando andrete a tirare fuori dal congelatore una dose per utilizzarla subito, se cercate di togliere la pellicola trasparente tenderà a strapparsi e magari rischiate che qualche pezzetto resti tra le verdure.
Allora mettete il pacchettino al contrario sotto l'acqua del rubinetto per un attimo e si aprirà subito.

6 commenti:

  1. Si è vero è una bella idea!!!brava!!!

    RispondiElimina
  2. Io non ho problemi di quantità perché il fruttivendolo, alla frutta che compro, mi aggiunge sempre una carotina, un gambo di sedano e un po' di prezzemolo. Però è comodo trovarsi delle porzioni già pronte, quando magari non hai tempo di fare il battuto. Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il dramma è che questi negozietti (dove c'è ancora la possibilità di un dialogo) stanno sparendo per fare spazio a supermercati dove sei considerato solo un numero e, se capita di scambiare una parola con la cassiera, la gente in fila dietro di te ti "rogna".

      Elimina
    2. Hai proprio ragione! I pochi che sono rimasti me li tengo stretti. Baci

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...