giovedì 1 agosto 2013

Filetti di orata impanati con granella di pistacchi e scorza d'arancia

Come anticipato in un precedente post, avevo preparato le capesante gratinate con granella di pistacchi e scorza d'arancia e mi era avanzata un po' di impanatura.
Potevo buttarla? Assolutamente no.  Ho comperato dei filetti freschi di orata e li ho impanati con il preparato avanzato.
Il risultato è stato davvero ottimo. Direi da rifare!
 
 
 
 
 

Per le dosi, regolatevi in base a quanti filetti di pesce dovete impanare.
- pangrattato
- granella di pistacchi
- farina di pistacchi (facoltativo)
- 1 arancia
- sale e pepe
- olio per friggere
 
In una fondina mettere il pangrattato, la scorza grattugiata di mezza arancia (facendo attenzione di non grattare anche il bianco), due cucchiaini di farina di pistacchi, 4 cucchiai di granella di pistacchi (che poi sono pistacchi macinati grossolanamente con il mixer) sale e pepe.
Passare i filetti di orata (o altro pesce) nel pangrattato e pressarli, delicatamente, per fare attaccare bene l'impanatura al pesce.
In una larga padella fare friggere i filetti in olio bollente per pochi minuti o fino a doratura desiderata.
A cottura ultimata, posarli qualche secondo su carta assorbente per togliere l'olio in eccesso. Servirli subito ben caldi.

Ho accompagnato questo piatto ad un pregiato e freddissimo vino bianco. Uno Chardonnay Petramontis trentino D.O.C.  prodotto dall'Azienda vitivinicola Villa Corniole.
 

3 commenti:

  1. Hanno un aspetto davvero invitante..slurp :-P
    la zia Consu

    RispondiElimina
  2. Amo particolarmente queste panature... Se poi all'interno ci si trova una "carne" così delicata, diventa tutto una favola!!
    Complimenti!

    RispondiElimina

Vi ringrazio di aver visitato Briciole di sapori e spero verrete ancora a trovarmi.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...