Translate

giovedì 1 agosto 2013

Filetti di orata impanati con granella di pistacchi e scorza d'arancia

Come anticipato in un precedente post, avevo preparato le capesante gratinate con granella di pistacchi e scorza d'arancia e mi era avanzata un po' di impanatura.
Potevo buttarla? Assolutamente no.  Ho comperato dei filetti freschi di orata e li ho impanati con il preparato avanzato.
Il risultato è stato davvero ottimo. Direi da rifare!
 
 
 
 
 

Per le dosi, regolatevi in base a quanti filetti di pesce dovete impanare.
- pangrattato
- granella di pistacchi
- farina di pistacchi (facoltativo)
- 1 arancia
- sale e pepe
- olio per friggere
 
In una fondina mettere il pangrattato, la scorza grattugiata di mezza arancia (facendo attenzione di non grattare anche il bianco), due cucchiaini di farina di pistacchi, 4 cucchiai di granella di pistacchi (che poi sono pistacchi macinati grossolanamente con il mixer) sale e pepe.
Passare i filetti di orata (o altro pesce) nel pangrattato e pressarli, delicatamente, per fare attaccare bene l'impanatura al pesce.
In una larga padella fare friggere i filetti in olio bollente per pochi minuti o fino a doratura desiderata.
A cottura ultimata, posarli qualche secondo su carta assorbente per togliere l'olio in eccesso. Servirli subito ben caldi.

Ho accompagnato questo piatto ad un pregiato e freddissimo vino bianco. Uno Chardonnay Petramontis trentino D.O.C.  prodotto dall'Azienda vitivinicola Villa Corniole.
 

3 commenti:

  1. Hanno un aspetto davvero invitante..slurp :-P
    la zia Consu

    RispondiElimina
  2. Amo particolarmente queste panature... Se poi all'interno ci si trova una "carne" così delicata, diventa tutto una favola!!
    Complimenti!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...