venerdì 9 agosto 2013

Budino di ricotta e pistilli di zafferano

Ho la fortuna di essere in ferie nelle montagne piemontesi a casa dei miei zii e, avendo a disposizione un pollaio con le galline (di razza livornese) che depongono uova meravigliose particolarmente adatte per i dolci, ho pensato di preparare questo budino che da un po' di tempo avevo in preventivo di proporvi.
Molto delicato e aromatico, direi assolutamente da provare.
 

 
 
 
Per 4 budini:
- 400 gr di ricotta
- 3 o 4 cucchiai di zucchero (io non amo il troppo dolce e ne ho messi 3)
- 5 cucchiai di Grand Marnier
- 2 tuorli
- 3 cucchiai di uvetta passa
- un pizzico di pistilli di zafferano
- burro
 
Preriscaldare il forno a 200° e, nel frattempo, in una ciotolina fare ammorbidire l'uvetta passa con 2 cucchiai di Gran Marnier per circa 15 minuti e, in un'altra ciotola più capiente, montare i tuorli d'uovo con lo zucchero e il restante liquore fino ad ottenere una crema morbida e chiara.
A questo punto aggiungere tutta la ricotta nella ciotola dei tuorli montati, l'uvetta passa senza il Grand Marnier e un pizzico di pistilli di zafferano e mescolare molto bene.
 

Imburrare 4 stampini (io ho usato quelli in acciaio per il creme caramel) e versare tutto l'impasto.
La cottura deve essere a bagnomaria quindi prendere una pirofila da forno abbastanza alta e posizionarvi dentro gli stampini, versare nella pirofila acqua tiepida fino al livello dell'impasto (attenzione a non fare galleggiare gli stampini).
Posizionare in forno, sempre a 200°, per circa 25 minuti.
Una volta tolti dal forno, attendere che si raffreddino dopodiché lasciarli in frigorifero almeno un'ora prima di consumarli.
 
 
Ho utilizzato per questo dolce i pistilli di zafferano bio Sant'Egle
Bastano pochi pistilli per avere p
rofumo e sapore come pochi altri possono offrire.
 

4 commenti:

  1. Che golosi questi budini! Danno l'idea di essere spumosi e pastosi! L'uso dello zafferano nei dolci mi fa letteralmente impazzire..bravissima e buona vacanza ^_^
    la zia Consu

    RispondiElimina
  2. Ricotta e zafferano.... mi hai conquistato! Immagino poi il sapore delle uova fresche.... insomma, una grande preparazione! Ma dove sei di bello? Da buona piemontese, anche se trapiantata in terra lombarda, potrei conoscere quelle valli ^_^
    Un abbraccio...

    RispondiElimina
  3. Squisito e che presentazione!!!! Complimenti. Buone vacanze!!!


    Ti seguo su bloglovin.

    RispondiElimina
  4. Non avevo mai letto una ricetta di questo genere, sembra un dolce molto particolare e delizioso. Certo che vedere e non assaggiare è una piccola tortura . Un caro saluto

    RispondiElimina

Vi ringrazio di aver visitato Briciole di Sapori e spero verrete ancora a trovarmi.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...