sabato 1 febbraio 2014

Risotto al Parmigiano reggiano e Aceto balsamico tradizionale di Modena D.O.P.

Per festeggiare un anno oggi la nascita di questo blog, non potevo scegliere una ricetta migliore...
Dietro la sua semplicità, questo piatto nasconde una grande raffinatezza dovuta ai suoi pregiati ingredienti.
 

Un Parmigiano reggiano stagionato 24 mesi ed un Aceto balsamico tradizionale di Modena D.O.P. invecchiato per oltre 25 anni in vaselli di Gelso. Preziosi Aceti che vengono amorevolmente e costantemente seguiti in ogni singola fase della loro produzione dall'Acetaia del Cristo.
 
 


 
Per 4 persone:
- per la quantità di riso regolarsi in base alle proprie abitudini
  (io ne ho utilizzato 400 gr)
- 1 lt circa di brodo vegetale
- 100 gr di Parmigiano Reggiano 24 mesi
- 1 cucchiaio di aceto balsamico
- 1 foglia di alloro
- 40 gr di burro
- vino bianco secco
- sale
- 1 scalogno
- olio e.v.o.
  
Scaldare il brodo e tenerlo poi a fuoco basso.
In una casseruola fare ammorbidire lo scalogno finemente tritato in olio extra vergine di oliva e una foglia di alloro.
Aggiungere il riso e farlo tostare quindi sfumare con un'abbondante spruzzata di vino bianco e lasciare evaporare.
Ora versare un mestolo di brodo. Quando il riso lo avrà quasi completamente assorbito, aggiungerne un altro e proseguire così.
Regolare di sale.
 
 
A cottura ultimata (il chicco di riso deve rimanere leggermente al dente), spegnere il fuoco e aggiungere il burro, il Parmigiano Reggiano grattugiato e l'aceto balsamico.
Mescolare velocemente e lasciare riposare 2 minuti.
Servire nei piatti versando ancora qualche goccia di aceto balsamico.
 
Consiglio: il risotto va mescolato il meno possibile per evitare la rottura dei chicchi di riso e va utilizzato un cucchiaio di legno, meglio se con il buco in mezzo.
 
 
Questa mia ricetta è stata pubblicata su:
 
 


10 commenti:

  1. Innanzitutto AUGURI per il compleanno del tuo blog, tra l'altro è molto raffinato.
    La tua ricetta mi ha incuriosita non ho mai provato a aggiungere l'aceto balsamico sul risotto, tra l'altro mio marito li adora (sua madre è pavese ed è bravissima a prepararli) quindi greazie
    Buona domenica
    Patrizia di Cucina con Dede

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Patrizia per gli auguri.
      Per quanto riguarda il risotto, perché abbia sapore bisogna utilizzare un buon Parmigiano reggiano e l'aceto balsamico deve "avere corpo" altrimenti si avrà un risotto che sa di poco.
      Se lo prepari, fammi sapere.
      Buona domenica.

      Elimina
  2. Auguri Lorena a te e al tuo fantastico blog..sai che abbiamo iniziato quasi nello steso giorno?? Motivo in + x festeggiare con te :-D
    Hai scelto una ricetta perfetta x questo giorno speciale, raffinata e ricercata proprio come te ^_^
    Buona domenica <3
    la zia Consu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caspita Consuelo, allora Augurissimi anche a te. Solo che tu hai alle spalle, credo, più di un anno!
      Eh si, ci voleva proprio una ricetta "special"... Non potevo fare una carbonara (anche se buonissima).
      Grazie ancora e buona domenica.

      Elimina
  3. Risposte
    1. Ciao Giovanna e grazie. Mi fa piacere sia piaciuta.
      Buona domenica.

      Elimina
  4. Auguri per il tuo blog! MI piace la scelta di questo risotto e mi piace il fatto che sia un piatto salato!
    Buona domenica :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Martina, ti ringrazio.
      Ogni tanto mi concedo qualche dolce ma io vivo per il salato!!!
      Ti auguro buona domenica.

      Elimina
  5. me lo mangerei un bel risottino con tanto tanto parmigiano......buonooooo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ERA buono... Abbiamo mangiato solo quello ma lo abbiamo finito tutto.
      Buona settimana.

      Elimina

Vi ringrazio di aver visitato Briciole di Sapori e spero verrete ancora a trovarmi.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...