sabato 10 maggio 2014

Fragole al cioccolato speziato... E la fantasia vola verso terre lontane

Sinceramente non ricordo se ho sempre avuto la passione per i gusti speziati oppure se l'ho scoperta durante uno dei miei viaggi a Zanzibar (chiamata, appunto, l'isola delle spezie).
Si narra che, in tempi molto lontani, i naviganti prima ancora di vedere in lontananza i contorni dell'isola situata nell'Oceano Indiano, ne sentissero il meraviglioso profumo di spezie.
Cannella, zenzero, noce moscata e, in particolar modo, chiodi di garofano. Chiamati, nella lingua swahili, Karaarafu.
Amo le spezie per i sapori particolari che sanno donare ai cibi o bevande rendendo i gusti così diversi da quelli ai quali siamo abituati e, forse, anche perché sanno far volare la mia fantasia verso terre lontane... 
Ho provato ad abbinarle al cioccolato utilizzato per queste fragole e devo dire che ci stanno proprio bene!





- 250 gr di fragole
- 200 gr di cioccolato fondente
- zenzero in polvere (mezzo cucchiaino)
- curcuma in polvere (la punta di un cucchiaino)
- cannella in polvere (la punta di un cucchiaino)
- 1 o 2 gocce di essenza di vaniglia
- 1 cucchiaio di panna da cucina
(io ho aggiunto anche un pizzico di peperoncino in polvere)

Spezzettare il cioccolato e metterlo in un contenitore con la panna e farlo sciogliere a bagnomaria.
Quando comincia a sciogliersi, aggiungere le spezie e mescolare bene.
Nel frattempo, lavare le fragole e asciugarle bene.
Preparare un vassoio piatto e coprirlo con cartaforno.
Una volta sciolto il cioccolato, aiutarsi con un legnetto per spiedini ed intingere bene le fragole fino a metà quindi disporle, distanziate una dall'altra, sulla cartaforno.
 
 
A lavoro ultimato mettere in frigorifero per mezz'ora o il tempo di far rapprendere il cioccolato.


6 commenti:

  1. Che delizia Lorena.
    Che bello...sei stata a Zanzibar...che posto meraviglioso!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Monica, grazie. Mi fa piacere ti siano piaciute le fragoline "insolite"...
      Si, Zanzibar è fantastica. La prima volta ci sono stata 20 anni fa quando ancora era turisticamente sconosciuta.
      Ai tempi, quando dicevo che ci andavo in vacanza, pensavano scherzassi. Mi dicevano: "Ma non è un'isola di fantasia? Esiste davvero"?
      Fantastica davvero, un salto all'indietro nel tempo. Oggi, purtroppo, è super turistica ma vale sicuramente la pena.
      Buona settimana, Lorena

      Elimina
  2. Anch'io da quando sono stata a Zanzibar ho iniziato ad apprezzare in modo intensivo le spezie ed ho imparato a conoscerne i segreti.
    L'idea di mixarle al cioccolato è davvero intrigante! Complimenti!
    Buona domenica cara e a presto <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche tu, allora, una "malata d'Africa"? Impossibile non innamorarsi di Zanzibar, dei colori, dei profumi e della gente...
      A Stone Town, la capitale, ho mangiato in posti "stranissimi cose stranissime" e tutto mi è piaciuto. Ah che meraviglia!
      Nel "quaderno delle mie ricette" ho infatti dedicato uno spazio anche all'etnico.
      Ti auguro una buona settimana, Lorena

      Elimina
  3. Risposte
    1. Ale, più che semplici... Elementari! Ma davvero particolari, da presentare anche agli amici!
      Ciao, Lorena

      Elimina

Vi ringrazio di aver visitato Briciole di sapori e spero verrete ancora a trovarmi.