venerdì 18 luglio 2014

Sfogliata ai porri, carote, prosciutto cotto e ricotta di capra... Più tempo per stare all'aperto

Non so voi, ma io nel periodo estivo non amo passare troppo tempo ai fornelli.
Avendo la fortuna di avere un giardino, preferisco stare all'aperto e dedicarmi ai miei fiori, alle piante e giocare con i miei gatti, fare qualche lavoretto di bricolage dove, magari, in casa sporcherei troppo quindi ne approfitto del bel tempo.
In questi giorni sto ristrutturando un vecchissimo supporto in legno per botte di vetro. Davvero molto bello.
Un reperto trovato lo scorso anno, nascosto nella soffitta della casa di montagna dei miei zii. E' una specie di tavolinetto quadrato con il piano forato nel quale inserire una piccola botte, in vetro verde molto spesso, con un rubinetto. Mi è stato detto che  veniva utilizzato per mettere l'olio.
E' tutto da carteggiare e pitturare ma so già che verrà un bel lavoro.
Per mettere in tavola qualcosa di gustoso ma dalla preparazione veloce, ho fatto questa sfogliata (o torta salata come la si voglia chiamare) e, se avanza, domani sarà ancora più buona.
Due foglie di insalata con pomodori dell'orto, un buon vino bianco fresco ed ecco pronta una buona cenetta!





- 1 rotolo di pasta sfoglia rotonda
- 10 porri medio/piccoli
- 2 carote
- 200 gr di stracchino
- 300 gr di ricotta di capra
- 100 gr di prosciutto cotto a dadini
- 1 uovo
- 2 cucchiai di formaggio grattugiato
- sale e pepe
- olio e.v.o.

Eliminare la parte verde dei porri, tagliarli a rondelle e lavarli accuratamente.
Grattare le carote e, con un pelapatate, ricavarne tante strisce sottili.
In una larga padella scaldare dell'olio extra vergine di oliva quindi versarvi i porri e le carote.


Salare e lasciare cuocere non più di 10 minuti poi lasciare intiepidire.
Nel frattempo, in una ciotola amalgamare la ricotta, lo stracchino, il formaggio grattugiato e un uovo.
Salare e dare una macinata di pepe. 
Preriscaldare il forno a 180°
Foderare con cartaforno una teglia con cerniera e disporre la pasta sfoglia facendola ben aderire al suo interno. Praticare, con una forchetta, dei buchini sul fondo.
Versare all'interno della pasta le verdure e sopra il composto di formaggio e, aiutandosi con un cucchiaio di legno, smuovere delicatamente il formaggio per farlo penetrare tra le verdure.
A questo punto ripiegare verso l'interno i bordi della pasta sfoglia.


Mettere in forno, abbassando a 160°, per circa 30/40 minuti o fino a quando la sfoglia risulterà dorata.
Consumata tiepida è più buona e si riesce a tagliarla meglio senza rischiare di rompere le fette.

Nessun commento:

Posta un commento

Vi ringrazio di aver visitato Briciole di Sapori e spero verrete ancora a trovarmi.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...