Translate

venerdì 6 febbraio 2015

Riso rosso integrale con zucchine e curry su crema di cannellini. Bontà e salute insieme...

Buongiorno amiche, oggi sono contenta come una bambina per due motivi: la meravigliosa e abbondante nevicata e la scoperta di questo riso rosso integrale.
Ovviamente ho visto spesso nei negozi e su internet quanti tipi diversi di riso esistono ma, sinceramente, non avevo mai sentito l'esigenza né la curiosità di provarli. Avevo il mio bel riso bianco "normale" e mi bastava.
La scorsa settimana, in un grande negozio di prodotti enogastronomici "particolari" non ho potuto fare a meno di prendere in mano un pacchetto di riso veramente bello.
Devo dire di essere molto sensibile ed attratta dalle belle confezioni, etichette e quant'altro e così è stato anche questa volta.
L'ho acquistato senza neanche sapere che varietà era e come si cucinava. Mi sono detta: "deve essere mio"!
Arrivata a casa ho cominciato la ricerca su internet delle caratteristiche di questo riso rosso integrale che ho scoperto essere salutare (troverete a fine pagina alcune nozioni) e dei vari modi di cucinarlo.

 
 
 
Certo il colore è un po' spento rispetto al riso al quale siamo abituati ma, in compenso, il profumo che ha una volta cotto è davvero piacevole e così cucinato è stupendo.
Consigliatissimo!
 
 


 
Per 4 persone:
- 300 gr di riso rosso integrale
- 6 zucchine medie
- 1 cipolla
- 2 scatole di fagioli cannellini da 450 gr ognuna (sgocciolati 250 gr + 250 gr)
- curry
- sale
- olio e.v.o.
 
Portare ad ebollizione una pentola colma d'acqua salata (esattamente come per il riso bianco) quindi versarvi il riso rosso integrale precedentemente risciacquato velocemente sotto l'acqua corrente.
Fare cuocere circa 45/50 minuti (comunque leggere sempre le indicazioni riportate sulla confezione del prodotto).
Nel frattempo, con tutta calma, pulire e tagliare le zucchine a dadini.

 
In una larga padella versare un poco di olio extra vergine di oliva, la cipolla finemente tagliata e un bicchiere di acqua.
Lasciare ammorbidire la cipolla per circa 10 minuti.
A questo punto aggiungere le zucchine, salare e mettere il curry. Bisogna fare molta attenzione alla dose di curry in quanto la persistenza varia dal tipo, dalla provenienza, dal tempo che lo si è aperto e soprattutto dai gusti.
Il mio non era molto forte quindi ho messo due cucchiaini e comunque a me piace molto sentire bene il gusto della spezia.
La cosa migliore è cominciare a metterne poco e, semmai, aggiungerne ancora.
Lasciare cuocere circa 15 minuti facendo attenzione di non far diventare le zucchine troppo molli.
 
 
In una casseruola fare lessare per 10 minuti, in acqua salata, i cannellini tenendo da parte un piccolo mestolo della loro acqua di cottura.
Una volta cotto il riso, scolarlo e versarlo nella padella con le zucchine.
Mescolare bene e lasciare insaporire 5 minuti a fuoco medio.
 
 
Nel frattempo mettere in un contenitore alto i cannellini lessati con un poco della loro acqua di cottura e poco olio extra vergine di oliva quindi frullare, con il mixer ad immersione, fino ad ottenere una crema omogenea.
Se fosse ancora troppo densa, aggiungere pochissima acqua di cottura e frullare ancora.
 

In ogni piatto mettere nel centro due o tre cucchiai di crema di cannellini e cercare di appiattirla formando dei dischi perfetti quindi adagiarvi sopra il riso con le zucchine.
Servire ben caldo.
 
CARATTERISTICHE E PROPRIETA' DEL RISO ROSSO INTEGRALE
Anche la medicina moderna ha riconosciuto le numerose proprietà terapeutiche del riso rosso fermentato. Fin dall’antichità questo veniva utilizzato in Cina per la cura di problematiche dell’organismo, oggi in Occidente viene utilizzato anche per la riduzione del colesterolo cattivo.
Ma ecco tutte le proprietà nutrizionali e terapeutiche del riso rosso.
Il riso rosso è il risultato di una lunga e accurata preparazione che prevede la fermentazione di una miscela di riso bollito con del vino rosso di riso e succo naturale di Polygonum e acqua, viene poi aggiunta una muffa (Monascus purpureus) che contiene una statina naturale che conferisce ai chicchi di riso il tipico colore rossastro.
Per combattere il colesterolo in commercio si trovano delle statine artificiali in medicine che più di una volta sono state additate tra le maggiori responsabili dell'epidemia mondiale di insufficienza cardiaca congestizia. Al contrario le statine contenute nel lievito di riso rosso sono naturali e non hanno dunque le controindicazioni dei medicinali contro il colesterolo.
Uno studio pubblicato su The American Journal of Cardiology ha dimostrato quanto il lievito di riso rosso abbia effetti positivi sulla recidiva di un
arresto cardiaco.
I ricercatori hanno constatato che le persone a cui veniva somministrata quotidianamente una terapia di 600 milligrammi di estratto di lievito di riso rosso risultavano meno esposte delle altre ad un altro attacco cardiaco con una diminuzione del rischio pari al 45%.
Il lievito di riso rosso contiene un gruppo di sostanze, denominate monacoline, a cui è stata scientificamente attribuita una spiccata attività ipocolesterolemizzante.
Grazie alle sue molteplici proprietà il riso rosso va anche consumato con cautela; in gravidanza e allattamento infatti sarebbe meglio non assumerne e, anche in caso di colesterolo alto, non bisognerà abusarne. 
 
(Testo tratto da: www.NanoPress.it)
 

6 commenti:

  1. Risposte
    1. Ciao Ale, delizioso e anche di più... Buon fine settimana, Lorena

      Elimina
  2. Questo riso è fantastico ed ha un profumo inconfondibile..l'ho provato tempo fa ed è stato amore al primo assaggio :-) Golosissima la tua interpretazione..si vede proprio che oggi 6 felice :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero Consu? Anch'io sono stata conquistata prima dal profumo poi dal gusto e così cucinato mi piace proprio. Sono felicissima, la neve mi fa questo effetto! Un buonissimo fine settimana, Lorena

      Elimina
  3. FATTO! E' BUONO, BUONO. E' PIACIUTO HA TUTTI. Lo rifarò ancora e ancora. GRAZIE! Baci Anna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Anna, ma che bello! Sono contenta, anche a noi è strapiaciuto tanto ma tanto.
      Un abbraccio da Lorena

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...