Translate

venerdì 26 aprile 2013

Risotto alle fragole... una ricetta dimenticata

Eh si, anche alcune ricette sono soggette alle mode. 
E' il caso del risotto con le fragole; comparso all'improvviso qualche decennio fa, lo si poteva trovare in parecchi ristoranti e nelle cucine di qualche casalinga temeraria. Era considerato, per chi non lo conosceva, una vera "stranezza" da guardare con sospetto.
La prima volta io l'ho assaggiato circa 40 anni fa a casa di Lucia - un'amica di mia mamma - e, se devo essere sincera, il colore mi faceva impressione e il pensiero di vedere le fragole in un risotto mi sembrava molto strano. Ero certa che non mi sarebbe piaciuto. Sbagliavo! 
Poi così come è arrivato, avendo il suo momento di notorietà, questo risotto è sparito dai menù dei ristoranti e dalle cucine delle casalinghe fino ad essere completamente dimenticato... ma non da me! Ogni primavera, questo risotto delicato compare sulla mia tavola per la gioia di tutti.
Vi consiglio di provarlo assolutamente appena avete a disposizione delle fragole gustose.

riso con le fragole

                                    

Per 4 persone:
- per la quantità di riso regolarsi in base alle proprie abitudini
  (io ne ho utilizzato 400 gr)
- 1 lt di brodo per allungare il risotto (io ho utilizzato il mio dado fatto in casa) 
- 500 gr di fragole
- 150 ml di panna
- vino bianco secco
- 1 cipolla media
- 1 dado (fatto in casa)
- sale e pepe
- burro
- formaggio grattugiato

Tagliare le fragole tenendone a parte 4 intere per la guarnizione.
In un padellino fare soffriggere metà cipolla, finemente tagliata, in una noce di burro quindi versarvi le fragole.
Lasciare cuocere qualche minuto dopodiché spruzzare con poco vino bianco.
Aggiungere mezzo dado e lasciare cuocere circa 15 minuti o fino a quando le fragole non si saranno disfate.

riso con le fragole

Tenere pronto il brodo a fuoco basso.
Preparare in una larga padella un altro soffritto con una grossa noce di burro e mezza cipolla finemente tagliata.
Aggiungere il riso, farlo tostare un minuto, quindi bagnare con un mestolo di brodo. Quando il riso lo avrà quasi completamente assorbito, aggiungerne un altro e proseguire così.
Regolare di sale.
A metà cottura versare le fragole cotte nella padella del riso e amalgamare.
Poco prima della fine cottura, aggiungere la panna e del formaggio grattugiato e amalgamare.
Servire con una macinata di pepe e una fragola come guarnizione.

Consiglio: il risotto va mescolato il meno possibile per evitare la rottura dei chicchi di riso e va utilizzato un cucchiaio di legno, meglio se con il buco in mezzo.

12 commenti:

  1. Pensa che io le fragole le adoro tantissimo e ancor di più in preparazioni salate!
    Ottimo consiglio, queste sono le ricette che amo condividere ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Consu, non ho mai capito perchè questo piatto sia scomparso dalle tavole. È talmente buono! Mah, un mistero...
      Un abbraccio, Lorena

      Elimina
  2. Io di solito le aggiungo nel risotto solo alla fine, dovrò provare questa versione.
    Buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Mila, diciamo che forse così il riso ha più tempo per insaporirsi e amalgamarsi.
      Fammi sapere poi quale versione preferisci. Buona giornata, Lorena

      Elimina
  3. Adoro le fragole ma l'idea di farne un risotto mi ha sempre lasciata molto diffidente. Chissà forse questa volta proverò 😉

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si dai! Prova e poi spero che mi dirai che ti è piaciuto... Ciao, Lorena

      Elimina
  4. Ci sono i corsi e ricorsi storici: ormai si sente spesso definire i piatti "stile anni 80" o espressioni simili. Come se i cibi dovessero seguire le mode! Ottimo il tuo riso, mi piace molto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti! E non capisco come questo piatto abbia potuto essere così dimenticato... Se era buono negli anni '80 lo è anche oggi e lo sarà anche domani.
      Ti auguro un felice fine settimana, Lorena

      Elimina
  5. Ciao Lory, io invece non l'ho mai preparato, ma sembra proprio buono e poi con quel colore rubino! wow!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nooooo, allora devi rimediare! Grazie e buon lungo fine settimana. Lorena

      Elimina
  6. La prima volta che mangiai risotto alle fragole ...30anni fa da un nostro amico ristoratore che la moglie grande cuoca faceva dei piatti straordinari. Un "soffio del Carnaro" piccole diciamo soffietti ripieni di pesce reso purea ed amalgamato gonfi.. aveva vinto anche un premio quella volta. Le Tagliatelle al cacao condite con una salsa alle fragole e non solo non ricordo cosa favoloso. Questa ricetta tua mi piace prendo nota da risottara gnammmm. Buona fine settimana un bacione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Edvige, vedi che anche tu ricordi questo risotto in tempi lontani. Oggi è difficile trovarlo a meno che non lo si prepari in casa.
      Cara, buon fine settimana anche a te, maritozzo e micia.
      Lorena

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...