domenica 16 ottobre 2016

Filetto di angus argentino al pepe verde e rosa. Gustosissimo e velocissimo...

Buongiorno amici, passato bene il fine settimana? Spero di si.
Il mio è stato molto intenso e stancante, ma sicuramente interessante, in quanto ho fatto parte della Giuria al Concorso Internazionale "Emozioni dal mondo" Merlot e Cabernet insieme che si è svolto a Palazzo Maestri in provincia di Bergamo.
Un Concorso che ha visto presenti i vini di 21 diversi paesi del mondo con ben 236 etichette.
Dicevo stancante in quanto i tempi erano molto stretti e molte le cose da fare oltre al Concorso vero e proprio.
Purtroppo il tempo non è stato clemente ed ha piovuto moltissimo mentre sentivamo le notizie dei disastri che ha fatto in alcune zone del nostro paese.
Questo Concorso mi ha dato anche l'occasione per incontrare altre Food blogger presenti.
Tornata a casa, con il trolley da disfare, mi sono accorta che il forte vento e la pioggia intensa mi avevano sporcato tutti i vetri. Mi sono cadute le braccia e mi è venuto un attimo di sconforto.
Dovevo anche pensare a cosa preparare per cena, senza aver voglia di passare troppo tempo davanti ai fornelli, allora ho deciso di scongelare questi filettini e cucinarli così, ottenendo un gustosissimo piatto in veramente pochissimo tempo.
Qualche fetta del mio pane casereccio, un buon vino rosso e in men che non si dica ecco pronto un secondo piatto prelibato che mi ha fatto dimenticare l'odiosissimo lavoro di pulire i vetri...
 
filetto al pepe verde e rosa
 
filetto al pepe verde e rosa
  
briciole di sapori
 
 
 
 
Per 4 persone:
- 4 filetti di angus argentino alti circa 1,5 cm
- 200 ml di panna (non quella fresca perché risulta troppo liquida)
- 2 cucchiai di senape (io preferisco la versione "delicata")
- 1 cucchiaino colmo di pepe verde in salamoia
- 1 cucchiaino colmo di pepe rosa in salamoia
- Brandy
- 1 grossa noce di burro
- sale 
 
Sciacquare sotto l'acqua il pepe verde e rosa dalla salamoia ed asciugare delicatamente con carta da cucina.
In una larga padella fare sciogliere il burro quindi fare scottare i filetti, a fuoco vivo, un minuto per parte.
Toglierli dalla padella e tenerli a parte al caldo (in forno a temperatura bassissima e posizionare in forno anche i piatti da portata nella quale verranno poi serviti i filetti).
Nella stessa padella aggiungere al sughetto rimasto un'abbondante spruzzata di Brandy e la senape.  Mescolare dopodiché aggiungere la panna, il pepe verde e rosa e salare.

filetto al pepe verde e rosa

Fare addensare la crema a fuoco moderato per pochi minuti.
A questo punto mettere nuovamente i filetti nella padella (non più di un paio di minuti per parte) per fare finire la cottura e per farli insaporire.
Servirli con la crema nei piatti scaldati in forno (il difetto di questo piatto è che tende a raffreddarsi immediatamente, per questo i piatti vanno tenuti al caldo).
 
Mi raccomando, considerato l'elevato costo di questa carne, non rovinatela facendola cuocere troppo, andrebbe a perdere di sapore e tenerezza.
Se non vi piace la carne al sangue è meglio che cambiate menù.

Ho ritenuto armonico abbinare ad un piatto di particolare importanza come questo, un vino del Trentino: un Cimbro Rosso prodotto dall'Azienda vitivinicola Villa Corniole.
Questo pregiato vino è ottimo anche fuori pasto.
 

2 commenti:

  1. Un piatto davvero eccellente che ho mangiato una volta in un ristorante ed è costato molto caro ma ne è valsa la pena. Proverò a farlo io se trovo questa carne.
    Grazie per il consiglio da Ilary di Mercallo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ilary, eh si effettivamente è una carne eccellente ma dal costo abbastanza sostenuto.
      Vedo comunque che anche nei grandi supermercati la si può trovare.
      Prepararla poi, come hai visto, è molto facile. Il segreto sta nel non esagerare nella cottura.
      Grazie mille della visita e del commento. Buona giornata, Lorena

      Elimina

Vi ringrazio di aver visitato Briciole di sapori e spero verrete ancora a trovarmi.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...