Translate

martedì 16 luglio 2013

Capesante al gratin con granella di pistacchi e scorza d'arancia

 
Questa mia ricetta è stata pubblicata su:
 

Una ricetta  diversa dalle solite capesante al gratin, comunque sempre buone. I pistacchi donano una nota di colore e un particolare gusto che a me piace molto.
 
 
 
 
 
Per 4 persone:
- 12 capesante mezzoguscio (generalmente 3 a testa)
- 250 gr. pangrattato
- granella di pistacchi
- farina di pistacchi (facoltativo)
- 1 arancia
- sale e pepe
- olio e.v.o.

Premetto che ho preparato la gratinatura in quantità maggiore di quella che mi serviva e, per non buttarla, l'ho usata per impanare dei  filetti freschi di orata.
 
 
Dividere il mollusco dal guscio e sciacquare entrambi dopodiché posizionarli in un colapasta.
In una ciotola mettere il pangrattato, la scorza grattugiata di mezza arancia (facendo attenzione di non grattare anche il bianco), due cucchiaini di farina di pistacchi, 4 cucchiai di granella di pistacchi (che poi sono pistacchi macinati grossolanamente con il mixer) sale, pepe e olio e.v.o.
Mescolare bene. Il composto deve presentarsi umido di olio ma non unto.
A questo punto prendere i molluschi sgocciolati e metterli nella gratinatura, mescolare con delicatezza con un cucchiaio.
Preriscaldare il forno a 180° e, nel frattempo, mettere la cartaforno su una teglia, disporre i dodici gusci e riempirli bene con il mollusco e gratinatura (come da fotografia).
Per dare un tocco in più, aggiungere ancora una spolveratina di granella di pistacchi.
Mettere in forno e lasciare cuocere fino a quando la gratinatura risulterà ben dorata, all'incirca 15 minuti.
 
Un piatto particolare come questo non poteva che essere accompagnato ad un pregiato e freschissimo vino bianco. Uno Chardonnay Petramontis trentino D.O.C.  prodotto dall'Azienda vitivinicola Villa Corniole.
 

6 commenti:

  1. Semplicemente divine ^_^ Bravissima
    la zia Consu

    RispondiElimina
  2. Fantastiche!!!!! Sapori incredibili..... le adoro!

    RispondiElimina
  3. Fantastiche!!!
    Ma sai che desidero tanto preparare le capesante, proverò sicuramente questa ricetta appena le trovo!!

    RispondiElimina
  4. quant'è il tempo di cottura?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buonasera, più o meno sono 15 minuti ma l'importante è controllare la gratinatura. Deve risultare ben dorata ma facendo attenzione che non si scurisca altrimenti diventerà amara.

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...