lunedì 26 agosto 2013

Pane casereccio tostato con Pata negra, polpa di fichi, primosale e...

La fortuna di poter allungare una mano e cogliere dalla pianta i fichi più belli e con la giusta maturazione. Sembrano ancora più buoni di quanto non lo siano già. Saporiti, morbidi e con quella gocciolina che è dolce più del miele.
Purtroppo, questa fortuna, mi capita solo quando sono in montagna a casa dai miei zii. Hanno piante da frutta, orto e pollaio.
Avevo già in mente da qualche tempo di preparare questa leccornia e i fichi erano lì che mi guardavano...
O li raccoglievo o li mangiavano gli uccelli! Quindi...
Ho preparato queste meravigliose prelibatezze, lasciando tutti... a bocca aperta. Sia per la bontà che per la presentazione e poi, diciamolo, non sono cose che si mangiano tutti i giorni.
Se vi capita di poter reperire tutti questi ingredienti, vi consiglio vivamente di provare questo abbinamento "stranamente" appagante. 
 

 
- Pane casereccio a fette
- Pata negra affettato
- formaggio fresco primosale
- polpa di fichi maturi
- miele
pepe nero
- olio e.v.o.
 
Tagliare a metà le fette di pane casereccio e farle tostare su una griglietta (non troppo altrimenti si seccano) e lasciarle raffreddare.
Nel frattempo tagliare a fette abbastanza sottili il formaggio primosale e togliere la pelle ai fichi e, con le mani, rompere la polpa a pezzi.
Ora, versare su ogni fetta di pane tostato un filo di olio extra vergine di oliva, uno strato di fette di primosale, una macinata di pepe, un filo di miele quindi disporre il Pata negra a fette (circa due o tre) e la polpa di fichi.
 
Riassumiamo nell'ordine: pane - olio - primosale - pepe - miele - Pata negra - fichi. 
 

Farete un figurone, sarà apprezzato e nessuno potrà dirvi: "Lo faccio anch'io"...
 
Ringrazio l'Azienda Pata Negra & Co. per aver portato sulla mia tavola un prodotto gastronomico famoso nel mondo per il suo gusto unico.

L'ottimo miele utilizzato per arricchire questa ricetta è un Miele d'Autore dell'Azienda I Mieli di Mario Bianco.


3 commenti:

  1. Davvero intrigante questa ricetta…anch'io i fichi li metterei ovunque e questa interpretazione salata mi ispira da matti!
    Bravissima
    la zia Consu

    RispondiElimina
  2. I fichi appena colti...mi riportano all'infanzia. Una dolcezza, un sapore ineguagliabile. Una ricetta originale e gustosissima. Mi piace molto questo frutto utilizzato nelle preparazioni salate. Davvero brava.
    Un caro saluto e buona settimana
    MG

    RispondiElimina
  3. Tra le più belle e sfiziose ricette viste negli ultimi tempi. In Spagna ho avuto modo di mangiare questo prosciutto ed è una vera favola.
    Chissà cosa dev'essere questo piatto, con i fichi dalla pianta. Bravissima.
    Paolina da ricerca su internet

    RispondiElimina

Vi ringrazio di aver visitato Briciole di sapori e spero verrete ancora a trovarmi.