domenica 25 agosto 2013

Pasta alla caponata

La settimana scorsa, tornata dalla vacanza in montagna, ho portato a casa le buonissime uova delle galline montane e ne ho regalate sei ad un mio vicino che ha un orto grandissimo.
Il giorno dopo si è presentato a casa mia con una cesta piena di ogni ben di Dio. Pomodori, melanzane, zucchine, peperoni, cetrioli, peperoncini piccanti e prugne. Un'esplosione di colori e profumi.
Con questi prodotti, oggi ho preparato la caponata (anche se è un modo sbagliato di chiamare questo piatto in quanto, la vera caponata siciliana, si fa in modo molto diverso...).
Una parte di caponata l'ho usata per condire questa pasta e ci ho aggiunto della mozzarella filante e il risultato è stato ottimo.


 
 
Non ci sono dosi da rispettare, regolarsi in base alla quantità di verdure a disposizione.
Indicativamente per 4 persone:
- per la quantità di pasta regolarsi in base alle proprie abitudini
   (io ho utilizzato 400 gr di eliche ma è possibile utilizzare qualsiasi pasta corta)
- 1 melanzana
- 3 zucchine
- 3 peperoni
- 10 pomodorini ciliegino
- 5 cucchiai di passata di pomodoro
- basilico
- peperoncino piccante
- cipolla
- sale o dado
- olio e.v.o.
- 150 gr di formaggio filante
- ricotta stagionata da grattugiare
 
In una larga padella o in tegame di terracotta fare soffriggere la cipolla in olio extra vergine di oliva dopodichè aggiungere tutte le verdure tagliate a tocchetti, la passata di pomodoro, poco peperoncino piccante e il sale o il dado.
Lasciare cuocere a fuoco medio con il coperchio scostato per circa 40 minuti o fino a quando le verdure risulteranno morbide.  

 
Nel frattempo tagliare a piccoli pezzi il formaggio filante.
A fine cottura aggiungere il basilico e il formaggio filante. Lasciare che il formaggio si sciolga quindi spegnere il fuoco.
Con queste verdure condire la pasta e spolverizzare con ricotta stagionata grattugiata.

Ho utilizzato per questo primo piatto un'ottima pasta artigianale, prodotta in Toscana, dal Pastificio artigianale Fabbri.
 

1 commento:

Vi ringrazio di aver visitato Briciole di Sapori e spero verrete ancora a trovarmi.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...