Translate

mercoledì 12 febbraio 2014

Spezzatino con patate e piselli

 
Questa mia ricetta è stata pubblicata su:
 
 
Una sofferenza, con giornate così belle, rimanere chiusi in casa. Come scritto precedentemente, ho avuto problemi con la schiena che non mi permettono di fare sforzi, di stare seduta per troppo tempo ma neanche in piedi a lungo.
Quindi... vietatissima la palestra e, in casa, con il filtrare del sole vedo la polvere per terra ma è impensabile poter passare l'aspirapolvere. E allora mi sto ri-sfogliando tutte le vecchie riviste di arredamento che ho a casa.
Meno male che ho il giardino e ogni tanto vado fuori a vedere cosa combinano le mie tre gatte e così mi passa un po' il tempo.
Le loro corse avanti e indietro a super velocità mi fanno capire che sentono l'arrivo della primavera (che per me inizia il primo giorno di marzo) ma non solo, le piante di betulla hanno già tutte le gemme pronte ad esplodere in verdi foglioline appena il sole si farà più tiepido.
Fortunatamente questa settimana riesco a stare in cucina e preparare qualcosa mentre, la settimana scorsa, ho svuotato il freezer di tutti i miei piatti pronti. Una scaldata e la cena era in tavola.
Questa sera cucina mio marito e mi prepara la sua eccezionale pizza. Gusto a sorpresa...
Ieri sera invece io ho preparato un piatto classico, sempre apprezzato. Veloce e di facile preparazione. 
 





Per 4 persone:
- 700 gr di bocconcini di vitello
- 3 o 4 patate medie
- 300 gr di piselli (anche surgelati)
- 1 mestolo di pezzettoni di pomodoro (o la polpa di 4 pomodori freschi)
- 1 trito di sedano e carota
- mezzo bicchiere di vino bianco secco
- 2 chiodi di garofano
- 1 foglia di alloro
- sale e pepe
- 1 cipolla piccola
- olio e.v.o.

preparare a parte circa un litro di brodo di dado

In una casseruola, possibilmente in terracotta, fare appassire la cipolla finemente tagliata e il trito di sedano e carota in poco olio extra vergine di oliva.
Aggiungere i bocconcini di vitello e sfumare con il vino bianco e lasciarlo evaporare.
Versare nella casseruola circa 500 ml di brodo, i chiodi di garofano e la foglia di alloro.
Lasciare cuocere per 30 minuti a fuoco medio con il coperchio leggermente scostato facendo attenzione a non fare mai asciugare la carne. Eventualmente aggiungere ancora del brodo.
Nel frattempo pelare le patate e tagliarle a dadini.
Ora aggiungere nella casseruola le patate, un mestolo di pezzettoni di pomodoro (o la polpa di 4 pomodori freschi) e i piselli. Regolare di sale se necessario.
In questa fase fare particolare attenzione a non fare asciugare lo spezzatino perché le patate tengono ad assorbire.

 
Lasciare cuocere ancora circa 30 minuti o fino a perfetta cottura delle patate e dei piselli.
Alla fine dare una leggera macinata di pepe.
 

6 commenti:

  1. In padella di coccio !!! una libidine mia cara!
    Io invece sto cuocendo patate novelle di Cipro! Ero in Slovenia ad un market e le ho prese immediatamente. Peccato non aver preso due sacchetti! Sono deliziose!
    Buon appetito ed ancora auguri!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Renata, quando faccio questi tipi di piatti mi piace tantissimo usare le pentole in terracotta. Ho proprio la convinzione che siano più buoni. Il ragù poi...
      Le patate di Cipro? Come sono? Non le ho mai sentite. Qui da noi è ormai difficile trovare le patate buone.
      Buona serata.

      Elimina
  2. Sono buone, sono le solite patate a pasta bianca e sono novelle. Ottime fatte arroste o fritte.
    Due anni fa venivano importate anche dai verdurai locali, ma ancora qui a Trieste quest'anno non le ho trovate e non pensavo neanche di trovarle ancora, mentre le ho trovate e subito prese oltre confine, vicino a Lipiza.

    I contadini oltre confine hanno patate genuine e saporite, ma nella stagione normale, naturalmente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'anno scorso io ho trovato delle piccole patate novelle che ho fatto al forno, con la pelle. Erano magnifiche.

      Elimina
  3. classico ma sempre apprezzato e molto comfort food!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Molto molto comfort! In poco tempo tanta resa.
      Ciao, Lorena

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...