sabato 28 marzo 2015

Pasta rustica alla farina di mais con sugo ai funghi porcini. L'antica sapienza dell'arte pastaia toscana sulla mia tavola

Buongiorno amiche, in questo periodo mi sto sfogando nella preparazione degli ultimi piatti ricchi, sostanziosi e prevalentemente adatti alla stagione fredda prima di lasciare spazio alle più leggere ricette primaverili.
Oggi vi faccio "gustare con gli occhi" questa pasta meravigliosa alla farina di mais (il suo nome: "Reginette alla farina di mais"), prodotta artigianalmente in toscana e che non avevo mai avuto modo di assaggiare.
La trafilatura al bronzo conferisce a questa pasta la giusta rugosità che gli permette di trattenere il sugo. 

funghi porcini

Ho pensato di abbinarla ad un sughetto ai funghi che è qualcosa di sublime e che, mentre lo preparavo, mi ha fatto tornare indietro con la memoria a quando ero bambina e mia mamma mi sgridava perché volevo fare la "scarpetta" con il pane mentre ancora il sugo stava cuocendo e lasciavo cadere dentro tutte le briciole.
Così ha fatto mio marito... ogni volta che mi spostavo dalla cucina lui intingeva il pezzo di pane nella pentola del sugo lasciando cadere i pezzetti di crosticina.
Ma come sgridarlo! Anzi, mi scappava un sorriso... lo stesso che vedevo sul viso di mia mamma quando mi scopriva con il pezzo di pane in pentola.
 

 
sugo di funghi porcini freschi
 

 
Per 4 persone:
- per la quantità di pasta regolarsi in base alle proprie abitudini
  (io ho utilizzato 400 gr di pasta al mais)
- 500 gr di funghi porcini a fette o a dadini (data la stagione ho utilizzato quelli congelati)
- 600 gr di polpa di pomodoro
- 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
- vino bianco secco
- mezzo cucchiaino di zucchero 
- 2 spicchi di aglio
- sale e pepe
- olio e.v.o.
- 1 scalogno
- prezzemolo oppure origano
- 4 funghi secchi

In una ciotola mettere a bagno in acqua calda i funghi secchi.
In una larga padella fare soffriggere lo scalogno, finemente tagliato, in olio extra vergine di oliva quindi aggiungere i funghi porcini, gli spicchi di aglio (infilzati in uno stuzzicadenti in modo di recuperarli con facilità a fine cottura) e salare leggermente.
Sfumare con poco vino bianco e lasciare cuocere circa 10 minuti a fuoco medio con il coperchio leggermente scostato.
Ora aggiungere la polpa di pomodoro, il concentrato, lo zucchero (serve per togliere l'acidità del pomodoro) e un mestolo di acqua nella quale sono stati messi a bagno i funghi secchi, facendo attenzione a non smuovere l'eventuale terra sul fondo.
Risciacquare i funghi secchi ad aggiungere nel sugo.
Regolare di sale e lasciare cuocere circa 20 minuti mescolando di tanto in tanto e facendo attenzione che il sugo non si asciughi.
 
 
A cottura ultimata, eliminare l'aglio, dare una leggera macinata di pepe e aggiungere il prezzemolo tritato oppure l'origano.
Scolare la pasta bene al dente e versarla nella padella del sugo, irrorare con un filo di olio extra vergine di oliva a crudo, mescolare e lasciare insaporire a fuoco vivace non più di un minuto.
Servire ben calda.
 

12 commenti:

  1. Buonissima
    Questi sono i piatti che adoro
    Ciao e buon fine settimana
    Tiziana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A chi lo dici Tiziana, noi amiamo i piatti "di campagna" come questi.
      Un abbraccio e buon fine settimana, Lorena

      Elimina
  2. come non dare ragione a tuo marito, io avrei fatto lo stesso con un sughetto cosi' invitante, bravissima!!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sabrina, a dire il vero l'ho fatto anch'io...
      Un abbraccio, Lorena

      Elimina
  3. Con questa pasta non potevi scegliere sugo migliore, complimenti cara e felice we <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Consu, si è stato un ottimo abbinamento davvero. Felice w.e. di sole anche a te. Lorena

      Elimina
  4. Sono stata attirata qui dal mega fungo che hai inserito nella foto, poi sono entrata e ho potuto gustare questo bel piatto di pasta.....sull'onda finale del mal tempo credo ci stia divinamente bene questo piatto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara, anche a me piace questa foto dei mega funghi. Non posso fare la modesta... questa pasta era davvero stupenda e, dato che l'aria è ancora frizzantina, ci stava proprio bene.
      Buona domenica, Lorena

      Elimina
  5. Lorena, questo è un piatto meraviglioso, è sempre un piacere visitare il tuo bellissimo blog! Adoro questo piatto, l'abbinamento degli ingredienti è un binomio perfetto!
    Un abbraccio e buona domenica delle Palme!
    Laura *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buongiorno Laura, che piacere! Grazie davvero dei complimenti, sei carinissima.
      Buona domenica di sole anche a te, Lorena

      Elimina
  6. E' semplicemente perfetta!!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ale grazieee! Purtroppo posso solo dire "ERA" perfetta.
      Un abbraccio, Lorena

      Elimina

Vi ringrazio di aver visitato Briciole di sapori e spero verrete ancora a trovarmi.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...