sabato 28 novembre 2015

Torta brisèe con crema di cavolfiore e funghi al profumo di timo fresco. Ed è subito casa...

Nel fine settimana generalmente non pubblico ricette perchè sono sempre presa con mille cose da fare: sistemare la casa, la spesa, preparare gustosi pranzetti e andare un po' in giro con marito e amici.
Ma questa volta non ho resistito e, dato che oggi pomeriggio mio marito è al lavoro, ho trovato il tempo per pubblicarla perchè non vedevo l'ora di proporvela.

torte salate

torta brisee con i funghi
 
Oltre ad essere veramente gustosa e delicata nel tempo stesso, poi io sono di parte perchè vivrei di torte salate, rientra in quei piatti che io dico che sanno di famiglia.
Mi piace moltissimo il profumo che sprigionano per casa quando ancora sono in forno e mi piace sentire mio marito che mi ripete: "Ma che profumino invogliante, quando si mangia?"...
Poi questi colori che mi fanno pensare alla rusticità delle cucine nelle case di campagna e ai cibi genuini di una volta.
Insomma, piatti che creano armonia in famiglia. Nella mia così come spero nella vostra.
Buon appetito e buon fine settimana!
 
torta salata pasta brisee



- 1 rotolo di pasta brisèe
- 1 cavolfiore di circa 700 gr
- 500 gr di funghi misti (volendo è possibile utilizzare quelli surgelati già affettati)
- 1 patata grossa
- 3 cucchiai di panna
- 3 cucchiai di formaggio grattugiato
- un pizzico di noce moscata
- 2 uova
- 1 spicchio di aglio
- rametto di timo fresco (in mancanza va bene anche secco)
- sale e pepe
- olio e.v.o.

Lavare il cavolfiore e dividere le cime, sbucciare la patata e tagliarla a pezzi quindi lessare entrambi in abbondante acqua salata per circa 15 minuti.
Nel frattempo pulire i funghi e tagliarli a fette abbastanza spesse.
In una larga padella fare soffriggere in olio extra vergine di oliva lo spicchio di aglio finemente tagliato e un rametto di timo dopodichè aggiungere i funghi.
Regolare di sale e fare cuocere a fuoco medio per circa 15 minuti (se sono funghi surgelati, cuocere fino a quando tutta l'acqua si sarà assorbita).
 
 
Scolare le verdure quindi passarle nello schiacciapatate procedendo in questo modo: inizialmente premere leggermente facendo uscire l'eventuale acqua di cottura che andrà eliminata.
Mettere la purea ottenuta in una ciotola aggiungendo la panna, il formaggio grattugiato, la noce moscata, le uova (precedentemente sbattute), sale e pepe.
 
 
Amalgamare bene tutti gli ingredienti.
Preriscaldare il forno a 200°
Nel frattempo srotolare la pasta brisèe e, con la sua cartaforno, adagiarla in una teglia con cerniera - meglio se del diametro di 22 centimetri - facendo aderire la pasta alle pareti interne.
Con una forchetta bucherellare il fondo della pasta quindi fare un primo strato con il composto di verdure, allargandolo bene con la forchetta, e sopra uno strato di funghi poi ancora il composto di verdure e terminare con uno strato di funghi.
 
 
Mettere in forno abbassando a 180° e cuocere per circa 30 minuti o fino a quando la pasta brisèe non risulterà dorata.
 
Consiglio: come la maggior parte di queste torte salate il giorno dopo sono ancora più buone, basta solo riscaldarle 5 minuti in forno. 
Sono quindi ideali per essere preparate in anticipo quando si hanno ospiti a casa così da non dover preparare tutto al momento.
 

2 commenti:

  1. Ho appena stampato questa ricetta. Conto di farla al più presto.
    Grazie per il suggerimento. Agnese

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Agnese ciao, mi fa piacere sia di tuo gradimento. E' una torta salata gustosa e facilissima da preparare.
      Conto di sapere come ti è venuta...
      Buona settimana da Lorena

      Elimina

Vi ringrazio di aver visitato Briciole di Sapori e spero verrete ancora a trovarmi.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...