lunedì 7 marzo 2016

Pane alla farina di farro toscano con fiocchi d'avena

E se un giorno vedrò alla mia porta un uomo alto, vestito di nero e con la tesa del cappello abbassata a nascondere il viso, saprò che si tratta di un killer assoldato dai panettieri per eliminarmi...
Già, perchè da quando ho imparato a fare il pane fatto in casa non sono mai più entrata in un panificio e non solo... sto creando dei "mostri"!
Proprio così, molte lettrici mi hanno scritto mail e anche su Facebook che invogliate dalle mie ricette per preparare il pane fatto in casa rigorosamente in sole tre ore, e dal risultato davvero entusiasmante, anche loro oramai non si rivolgono più ai negozi ma si dilettano a sfornare, sfornare, sfornare...
Ecco qui la mia ultima creazione e dico creazione perchè per me è come creare un'opera d'arte.
Miscelare, impastare, sentire il profumo e il contatto con la pasta morbida e vederne poi il risultato.

pane fatto in casa veloce

Per me è diventato oramai un appuntamento desiderato, piacevole e mi rilassa talmente tanto dedicarmi alla preparazione del pane che non vedo l'ora che finisca per  prepararne di nuovi con nuove farine e nuovi semi.
Sarà normale?

pane fatto in casa in 3 ore
  
pane fatto in casa senza impasto

 
Per circa 800 gr di pane (2 pagnotte):                                                         
- 500 gr di farina così suddivisa:
  • 250 gr di farina 1 di grano tenero macinata a pietra
  • 250 gr di farina di farro toscano
- 50 gr di lievito madre attivo in polvere (comunque leggere sempre le dosi sulla confezione)
- 380 ml di acqua tiepida (io ho utilizzato acqua naturale in bottiglia perchè è più leggera)
- 2 cucchiaini di zucchero (oppure miele)
- 3 pugni di semi di lino
- 1 pugno di fiocchi d'avena
- 1 cucchiaino e mezzo di sale
- 1 cucchiaio di olio e.v.o.

Sciogliere lo zucchero (o il miele) nell'acqua tiepida.
In una capiente ciotola mettere le farine setacciate, il sale e i semi di lino.
Mescolare con un cucchiaio di legno quindi aggiungere il lievito (sale e lievito non devono mai essere incorporati insieme).
Mescolare ancora dopodichè formare nel centro un solco e versarvi l'acqua tiepida e l'olio extra vergine di oliva.
Mescolare molto bene fino ad ottenere un composto uniforme, molle ed appiccicoso.
Spolverizzare la superficie dell'impasto con della farina e con il cucchiaio cercare di formare una palla.

pane fatto in casa veloce

Coprire con un canovaccio di cotone inumidito e lasciare lievitare per due ore in un luogo tiepido e al riparo da correnti d'aria.
Trascorso il tempo necessario alla lievitazione, riprendere l'impasto che sarà raddoppiato di volume.

pane fatto in casa veloce

Aiutandosi con una spatola, farlo scivolare su un piano infarinato.
Tagliare a metà l'impasto (volendo è possibile lasciarlo intero per ottenere una grossa pagnotta), distanziare i due pezzi e cospargerli di farina quindi dare la forma desiderata lavorandoli un attimo con le mani.
Trasferire le pagnotte su una placca da forno foderata con cartaforno infarinata e lasciare lievitare ancora 30 minuti.
Nel frattempo preriscaldare il forno a 220° statico avendo cura di mettere nella parte bassa un contenitore con circa 1 litro di acqua per creare il giusto apporto di umidità.
Prima di infornare il pane praticare sulla superficie dei tagli abbastanza profondi e cospargere con i fiocchi d'avena.
Infornare e cuocere 20 minuti a 220° e 10 minuti abbassando a 200° (per un totale di 30 minuti).
Qualora l'impasto sia stato lasciato intero, la cottura sarà di circa 40 minuti.
Aspettare che il pane si sia raffreddato prima di tagliarlo a fette.
Lasciato intero, in un luogo asciutto e avvolto in un canovaccio dura anche cinque giorni senza indurirsi.
Volendo è possibile tagliarlo a fette e metterlo in congelatore. 

Ho già fatto in precedenza del pane con la farina di farro ma, devo dire, che questa volta il risultato è stato davvero eccellente.
Il pane, al momento del taglio, ha sprigionato un profumo molto buono ed era particolarmente fragrante fuori, soffice e leggero dentro.
Di questo ringrazio Luca Di Donato, un amico che ha un'Azienda agricola sulle colline senesi, e che mi ha omaggiato di questa eccellente farina di farro.

azienda agricola spagliarda di luca di donato

4 commenti:

  1. Da quando ho cominciato a preparare il pane in casa sono attratta da tutte le possibili varianti (farine varie, semi, ecc.). Splendida la tua! Assolutamente da sperimentare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Gufetta, allora il killer avrà un bel da fare... Aha ahahah
      Anche'io sto sperimentando tutte le varianti possibili e devo dire che, per ora, il risultato è sempre stato ottimo.
      Una buona settimana, Lorena

      Elimina
  2. ahahah..è normalissimo :-P Impastare il pane crea dipendenza :-P
    Splendida anche questo nuovo nato, complimenti Lore ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora mi consolo a sapere di essere in buona compagnia!!!
      Grazie e buonissima settimana, Lore

      Elimina

Vi ringrazio di aver visitato Briciole di sapori e spero verrete ancora a trovarmi.