Candide zucche per una allegra tavola d'autunno

Eh si, il cambiamento nel corso degli anni è stato davvero grande...
Sono passata dal prediligere tavole pratiche, ordinate si ma molto pratiche (e spoglie), alla grande passione per l'arte di apparecchiare.
Amo tantissimo stupire i miei ospiti con tavole particolarmente curate, ma sempre attenta a non mettere a disagio con troppe posate o bicchieri, in sintonia con il periodo o il tipo di pranzo/cena e con i gusti dei commensali alle quali si siederanno.
Erano anni che vedevo fotografie di tavole apparecchiate con queste bellissime zucche ornamentali come centrotavola. Bianche, crema, beige... candide e carinissime.
Però io non le ho mai viste in vendita da nessuna parte nonostante le abbia cercate per mare e per terra. Quest'anno le volevo. Assolutamente!
Decisa a trovarle, mi sono messa alla ricerca su internet e fortunatamente ho trovato un sito che faceva al caso mio: Degano Zucche in provincia di Udine, specializzato in vendita diretta e online di zucche ornamentali di tutti i tipi, forme e colori.
Contattato il titolare e spiegato ciò di cui avevo bisogno per la mia tavola, mi ha gentilmente inviato uno scatolone pieno di queste stupende zucche candide e non solo... per tutte le mie lettrici - per voi - qualora foste interessate all'acquisto online di zucche di qualsiasi tipo, ha predisposto un codice di sconto del 10% da inserire al momento del pagamento. Il codice va inserito esattamente così, tutto maiuscolo e con il numero attaccato:  BRICIOLE18
Ed ora passiamo alla tavola che vedete qui realizzata...
Si è trattato di una cena tra amici e, considerando che le temperature erano ancora molto gradevoli,  ho deciso di apparecchiare in giardino sotto al patio che rimane riparato da vento ed umidità della sera ma, per noi signore che siamo notoriamente più freddolose, non ho dimenticato di appoggiare sulle sedie delle morbide copertine in tinta con la mise en place (si usa nei paesi del nord, per le serate più fresche, nei locali con spazi all'aperto).
Il tavolo, essendo di un legno molto bello e con venature naturali, ho deciso di lasciarlo a vista senza coprirlo con tovaglie o altro.
Come unico particolare, ho utilizzato dei rametti con viticci intrecciati e fatti seccare - creati da me - da mettere attorno ai piatti.
Per dare allegria e movimento alla tavola ho utilizzato piatti di tre diversi colori, diversi servizi e diversi stili.
I piatti bianchi fanno parte di un bellissimo servizio di Villeroy e Boch, i piattini blu sono veramente di poco pregio mentre le ciotole in cotto arancioni sono tra le poche superstiti di un servizio di circa 40 anni fa che aveva mia mamma.
Ero indecisa tra tovaglioli bianchi oppure questi in fantasia sui toni del blu. Temevo fossero troppo estivi e invece sono risultati perfetti.
Ho avuto la fortuna di trovare recentemente i bicchieri dell'acqua che si sposano benissimo sia con i piattini che con i tovaglioli.
Ed ora passiamo al centrotavola...
Ho acquistato dei rametti di eucalipto a foglia tonda - che adoro - e un rametto di "velo da sposa" di un color arancione perfetto per la mia tavola (volendo, invece dell'eucalipto, si possono usare rametti di salice piangente oppure edera).
Ho sistemato il verde in centro alla tavola, ho inserito due piccole alzatine di diverse dimensioni e, in ultimo, ho sistemato le zucche e due pannocchie mignon che avevo in casa. Sono stata molto attenta che il verde non andasse ad invadere lo spazio riservato ai piatti e che le alzatine non creassero problemi di visibilità tra i commensali (lezione che mi è servita dopo aver partecipato ad una cena dove, per poter parlare con le persone che avevo davanti, dovevo spostare il verde del centrotavola con le due mani. Terribile!).
Piccoli e se vogliamo inutili - dato che eravamo solo in quattro - ma tanto tanto bellini, i segnaposto fatti con le zucche più piccoline con targhette legate attorno al picciolo.
Ecco, questa è la mia interpretazione di tavola d'autunno di quest'anno. Spero vi piaccia come è piaciuta ai miei graditi ospiti.

tavola d'autunno

apparecchiare la tavola d'autunno

come apparecchiare la tavola con le zucche

zucche bianche

tavola autunnale

zucche ornamentali

tavola d'autunno

fare un centrotavola autunnale

zucche bianche ornamentali

segnaposto fai da te

centrotavola con le zucche

mise en place autunnale

briciole di sapori

come si apparecchia la tavola autunnale

lorena terenghi

centrotavola con eucalipto

bicchieri coin

apparecchiare all'aperto
  
targhette segnaposto

tags segnaposto

preparare la tavola autunnale

zucche bianche

Questa mia mise en place è stata pubblicata sulla rivista locale 
MY SHOP di ottobre 2018


6 commenti

  1. Sono senza parole per tanta bellezza, classe e finezza. Tra le tavole più belle mai viste.
    Grazie per queste interessanti idee. Annalisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Annalisa grazie davvero per questi graditissimi complimenti. Sono felice ti sia piaciuta.
      Lorena

      Elimina
  2. Sono davvero belle le tue zucche ornamentali e comprendo come mai ti sia data tanto da fare per trovarle. Ottima la scelta di lasciare visibili le venature del tavolo e anche quella di sfruttare il tepore, che ancora ci regala questo periodo, per una serata all'aria aperta. Le foto sono una più bella dell'altra.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, si effettivamente le piccole zucche si trovano ma colorate e non bianche. Ora che so dove trovarle…
      Una buona serata, Lorena

      Elimina
  3. Lorena, non so se sei più bella tu o queste candide zucche! :-))))))))))))))))))))
    Grazie per tutte queste idee meravigliose che condividi!
    Buona serata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ohhh ma grazie, che super complimento. Felicissima che ti sia piaciuta la mia tavola.
      Buona serata anche a te cara. Lorena

      Elimina

Professional Blog Designs by pipdig