Minestra di cavoli misti, ceci e farro

Che giornatina… E meno male che è sabato e ci si dovrebbe riposare!
Questa mattina alzata di buon'ora per andare a visitare una villa storica che ospiterà, più avanti, una manifestazione e dove dovrei esserci anch'io ma ve ne parlerò a tempo debito, al ritorno un pranzo veloce e poi dall'estetista, a soffrire per giunta…
Tornata a casa pochi minuti di relax sul divano poi nuovamente in pista. 
Ma domani non ne voglio sapere di impegni visto che, peraltro, dovrebbe piovere. Cazzeggio totale all'insegna del "faccio ciò che mi va".
Perfetta per una giornata uggiosa, questa minestra saprà scaldarvi cuore e stomaco… 
E se avanza? Potete congelarla e ritrovarvela pronta per una sera che magari arrivate a casa tardi e non avete preparato nulla.

minestra di cavolo nero ceci e farro

minestra di verdure

zuppa di verdure

Preparazione facilissima
Per 4/6 persone:
- 800 gr di cavoli misti (cavolo nero, cavolo cappuccio rosso, cavolo cappuccio bianco)
- 400 gr di ceci lessati (io ho usato quelli in lattina)
- 350 gr di farro
- trito di verdure per il soffritto
  (io ho utilizzato una dose del mio utilissimo preparato per soffritti congelato)
- peperoncino a piacere
- dado o sale
- olio e.v.o.

Lavare bene i cavoli e tagliarli sottilmente (a fine pagina trovate il mio video che indica come pulire velocemente le foglie del cavolo nero).
Pulire la carota, il sedano e la cipolla e farne un trito (io utilizzo una dose del mio comodissimo preparato di verdure per soffritti).
In un capiente tegame, preferibilmente in terracotta, versare dell'olio extra vergine di oliva e aggiungere il trito di verdure e fare rosolare.
Aggiungere i cavoli, lasciare insaporire un attimo dopodiché coprire con acqua calda.
Lasciare cuocere per una decina di minuti quindi aggiungere il dado o il sale e il farro. Mescolare e lasciare cuocere il tempo necessario indicato sulla confezione del farro (solitamente 30 minuti o più).
Circa 15 minuti prima del termine della cottura, aggiungere i ceci lessati e il peperoncino.
Servire la minestra ben calda con un filo di olio extra vergine di oliva a crudo e, a piacere, formaggio grattugiato.

Come sempre, da anni, utilizzo un eccellente olio extra vergine di oliva prodotto sulle colline fiorentine dall'Azienda agricola Talente e su questa minestra ho utilizzato l'olio dell'ultima spremitura che l'ha resa ancora più speciale.



5 commenti

  1. Carissima Lorena,
    Che cosa una ricetta deliziosa e anche totalmente vegetariano. Proprio quello che mi serve per servire i nostri amici indiani che sono rigorosamente vegetariano e anch'io adoro qualsiasi zuppa di cavolo. Buono per il congelamento avanti pure. Grazie mille e l'ho aggiunto al mio Pinterest...
    Abbracci
    Mariette

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Mariette, si completamente vegetariana e salutare. I tuoi cari amici ospiti ne saranno felici. Perfetta da congelare se avanza. Ti abbraccio e ti ringrazio per essere venuta a trovarmi.
      Lorena

      Elimina
  2. Risposte
    1. Siii, facile ma di grande resa… Ciao cara Gufetta.
      Lorena

      Elimina

Professional Blog Designs by pipdig