Arrosto di vitello con i mirtilli rossi secchi

Non è da moltissimo tempo che ho scoperto questi mirtilli rossi secchi. Mi sono capitati sott'occhio per caso cercando l'uva sultanina al supermercato ed ho deciso di provarli in una torta.
Mi sono piaciuti tantissimo e, da allora, in casa mia non mancano mai. Buonissimi anche nello yogurt alla mattina per colazione.
Quando ho visto su una vecchia rivista di cucina questa ricetta me ne sono subito innamorata ed ho deciso di prepararla.
Temevo non piacesse molto a mio marito dato che nella cucina è molto tradizionalista e invece i complimenti si sono sprecati...
Un ottimo piatto per tutte le stagioni e indicato anche per i prossimi giorni di festa. Di facile preparazione e diverso dal solito arrosto.

come si cucina l'arrosto

ricette arrosto di vitello

ricette con i mirtilli rossi secchi

Preparazione facile
Per 4/6 persone circa:
- 1 arrosto di vitello di almeno 1 kg (potrebbe anche ritirarsi durante la cottura)
- 1 cucchiaio colmo di verdure per soffritti (sedano, carota, cipolla)
- 1 rametto di rosmarino
- 60 gr. di mirtilli rossi secchi
- mezzo bicchierino di Brandy
- 1 dado 
- pepe
- olio e.v.o.

- 1 litro di latte (facoltativo)

Consiglio:
il giorno prima di cucinare l'arrosto, lo metto in una ciotola - di misura adeguata - con un litro di latte. Lo copro con carta trasparente e ve lo lascio fino al momento della cottura.
Rimane tenerissimo.


Preparare un trito di cipolla, carota e sedano (io ho utilizzato mezza dose del mio utilissimo preparato per soffritti congelato).
In una capiente casseruola versare poco olio extra vergine di oliva e le verdure tritate.
Farle soffriggere leggermente dopodiché adagiarvi l'arrosto e il rosmarino, farlo andare a fuoco medio, da una parte e dall'altra, circa 10 minuti sfumando con il Brandy.
A questo punto versare nella padella circa 600 ml di acqua calda e il dado.
Lasciare cuocere, con il coperchio leggermente scostato, circa mezz'ora quindi aggiungere i mirtilli rossi.

ricette con i mirtilli rossi

Lasciare cuocere ancora un'ora girando ogni tanto l'arrosto e aggiungendo acqua tiepida se serve (non fare mai asciugare l'intingolo). Poco prima della fine cottura dare una leggera macinata di pepe.
Una volta spento l'arrosto, toglierlo dalla casseruola e appoggiarlo su un tagliere.
Per avere delle fette perfettamente tagliate senza rischio di rottura, è preferibile affettarlo quando si sarà raffreddato.

arrosto di vitello ricette

Servire con l'intingolo di cottura ben caldo.

8 commenti

  1. Meraviglia!!! Non sapevo che secondo preparare per natale ed ecco che capito su questa ricetta. Grazie per l'ottima idea, mi hai salvata.
    Buone feste da Anna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anna ma che piacere! Felice di esserti stata di aiuto.
      Spero piaccia a voi come è piaciuto alla mia famiglia.
      Buonissime feste, Lorena

      Elimina
  2. Dearest Lorena,
    That indeed is a wonderful recipe and I would prefer that over many other meat dishes. Love the use of cranberries too.
    Here you often get them fresh as well, in November and December.
    Hugs,
    Mariette

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima Mariette,
      allora dato che da te siamo nel periodo dei mirtilli rossi, non ti resta che preparare questo buonissimo arrosto.
      Abbracci anche a te, Lorena

      Elimina
  3. Un arrosto a dir poco meraviglioso!!!! Una variante dell'arrosto che mi ispira molto.
    Buone feste
    Sabrina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sabrina ciao, si è da provare. Un arrosto stile “nordico” ma vicino anche ai nostri gusti abituali. Buono e delicato.
      Auguro anche a te di trascorrere queste feste in serenità.
      Lorena

      Elimina
  4. Un piatto tradizionale ma rivisitato, mi piace!!
    Ciao Buone Feste

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Agnese, si è diverso dal solito arrosto. Per stupire e per stupirsi...
      Felice Natale e anno nuovo. Lorena

      Elimina

Professional Blog Designs by pipdig